Home » Frasi per ricordare il marito morto: Dediche per lui

Frasi per ricordare il marito morto: Dediche per lui

    La morte di un marito è una tragedia difficile da superare, l’amore e l’affetto verso quella persona che abbiamo amato e che adesso vive nei nostri ricordi e nel nostro cuore è un lutto che ci porteremo per tutta la vita.

    Se hai subito una perdita simile, sai di cosa stiamo parlando e come ci si sente. Quando chi ami va in paradiso, quando il tuo intero mondo viene improvvisamente strappato dalle tue mani, il dolore sembra non avere fine. Si vive di ricordi e anche solo guardare una sua fotografia accresce quella malinconia che ti fa mancare ancora di più la persona cara che adesso non c’è più.

    Queste frasi per ricordare il marito morto che vi proponiamo sono parole di amore e affetto verso quella persona importante che abbiamo perso in questa vita terrena ma che non morirà mai nel nostro cuore. Eccole!

    La morte di un marito: Frasi, Pensieri e Dediche commoventi

    Frasi per ricordare il marito morto

    Nascondo le mie lacrime quando pronuncio il tuo nome, ma il dolore nel mio cuore è sempre lo stesso. Anche se sorrido e sembro spensierata, non c’è nessuno a cui manchi più di me.

    I tuoi baci, i tuoi abbracci, il tuo modo di essere. I tuoi capelli, i tuoi occhi, la tua risata, il tono della tua voce; sono tesori che conserverò per sempre nel cuore e anche se te ne sarai andato, continuerò ad amarti finché non avrò l’opportunità di rivederti. Mi manchi mio caro marito

    Finché vivrò, anche tu vivrai per sempre nella mia memoria.

    Coloro che hanno amato oltre il mondo non possono essere separati da esso. La morte non può uccidere ciò che non muore mai. (William Penn)

    Ogni volta che mi vedranno sorridere, il mondo saprà che è perché ti sto ricordando mio dolce marito.

    A volte manca solo una persona, ma il mondo intero sembra vuoto. (Alphonse De Lamartine)

    Senza di te tra le mie braccia, sento un vuoto nell’anima. Mi ritrovo a cercare la tua faccia tra la folla, so che è impossibile, ma non posso farci niente. (Nicholas Sparks)

    Ti ringrazio per avermi reso una moglie così felice e spero che tu sia diventato un angelo per proteggermi dal paradiso.

    La sua assenza è come il cielo, diffuso su tutto. (CS Lewis)

    La morte non è altro che passare da una stanza all’altra. Ma c’è una differenza per me, sai. Perché in quell’altra stanza potrò rivederti. (Helen Keller)

    Vivere nei cuori che ci lasciamo alle spalle non significa morire. (Thomas Campbell)

    Qui porta i tuoi cuori feriti, qui racconta la tua angoscia; La Terra non ha dolore che il Cielo non possa guarire. (Thomas Moore)

    Dio ci ha dato la memoria per non dimenticare mai chi amiamo.

    Gli uomini buoni devono morire, ma la morte non può uccidere i loro nomi.

    Ho capito quanto fosse bello il cielo l’altro giorno, l’ ho capito perché c’eri tu lassù.

    C’è una sacralità nelle lacrime. Non sono il segno della debolezza, ma del potere. Parlano in modo più eloquente di diecimila lingue. Sono messaggeri di un dolore travolgente … e di un amore indicibile. (Washington Irving)

    Amarti è stato facile, dimenticarti sarà impossibile.

    Cosa non darei per tornare indietro nel tempo, per darti ancora un bacio e dirti quanto ti amo.

    Sebbene sia passato molto tempo dalla tua partenza, continuo a ricordarti ogni giorno della mia vita. L’unica cosa che mi tiene in vita sono i tuoi ricordi, che sono la migliore eredità che avresti potuto lasciarmi.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *