Home » Frasi sul Coronavirus: Le 40 più espressive e rilevanti

Frasi sul Coronavirus: Le 40 più espressive e rilevanti

L’enorme paura causata dalla diffusione del Coronavirus ha portato in Italia e nel mondo un cambiamento radicale nelle nostre vite.E’ una situazione difficile che va fronteggiata tutti insieme con forza e coraggio senza mai perdere la speranza.

Non ci siamo mai trovati in questa situazione. Non è facile vedere il sole splendere e non poter uscire di casa, prendersi un caffè al bar, uscire con gli amici, portare in giro i bambini o abbracciare una persona a cui vogliamo bene.

Ecco perché vi proponiamo una lista delle più belle frasi sul Coronavirus per non perdere mai la speranza e ritrovare la serenità durante la quarantena.Eccole!

Le più belle frasi di speranza sul Coronavirus in Italia e nel mondo

frasi sul coronavirus

Mai come adesso l’Italia ha bisogno di essere unita. Sventoliamo orgogliosi il nostro Tricolore. Intoniamo fieri il nostro Inno nazionale. Uniti, responsabili, coraggiosi. (Giuseppe Conte)

Tieni le tue paure per te stesso, ma condividi il tuo coraggio con gli altri. (Robert Louis Stevenson)

E il sole saluta il nuovo giorno portando luce di speranza… (Dal Web)

Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci domani. Fermiamoci oggi per correre più veloci domani.
(Giuseppe Conte)

Alla pandemia del virus vogliamo rispondere con la universalità della preghiera, della compassione, della tenerezza. Rimaniamo uniti. (Angelus del 22/03/2020)

Esiste un’unica forma di contagio che si trasmette più rapidamente di un virus. Ed è la paura. (Dan Brown)

Non temete i momenti difficili. Il meglio viene da lì. (Rita Levi Montalcini)

La paura è puro istinto di sopravvivenza e, a suo modo, dà conforto, perché vuol dire che c’è ancora speranza. (Theodore Sturgeon)

Esistono lontananze che ti insegnano come rimanere vicini. (Gio Evan)

Torneremo a toccarci senza paura. Fino ad allora, nulla ci vieta di pensarci fortissimo (e magari farcelo sapere). (Anonimo)

Distanti, ma uniti.

Un tiranno ha sconvolto la nostra vita, e si chiama Coronavirus. Resisteremo e combatteremo ovunque, nelle case, nei luoghi di lavoro. Aiutando i più deboli e sacrificandoci per un domani migliore. E poi ci rifaremo. Coronavirus, non vincerai. Ne abbiamo cacciati di peggiori. (Roberto Burioni)

Il Coronavirus non cammina da solo, siamo noi a portarlo in giro .Restiamo a casa.

Che poi alla fine questo grande sacrificio richiesto è di rimanere a casa, al caldo, davanti a Netflix, mica di andare a raccogliere pomodori nei campi a ferragosto. (Selvaggia Lucarelli)

Non dovete spiegare agli italiani come ci si lava le mani, dovete spiegargli la differenza tra stare in “quarantena” e stare in vacanza.

Le lacrime di oggi sono gli arcobaleni di domani. (Ricky Nelson)

Possono separarci una porta, un balcone, una strada. Ma niente e nessuno potrà separare i nostri cuori. (Giuseppe Conte)

Conta su chi ti e’ stato accanto quando tutti ti voltavano le spalle. Tieniti stretto chi ti ha accettato per quella che sei,con le tue idee,le tue scelte,il tuo modo di vedere le cose,il tuo modo di essere di fare. Non dimenticarti di chi ha avuto sempre una parola di sostegno quando gli altri erano troppo occupati a puntarti il dito contro. Non dare mai per scontato chi in silenzio con tutto il rispetto che meriti ti e’ sempre rimasto accanto. (Lorena Gatta)

Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio andò ad aprire e non c’era più nessuno. (Johann Wolfgang von Goethe)

Quando si è piccoli la notte fa paura, perché ci sono mostri nascosti sotto il letto.
Da grandi i mostri sono diversi: insicurezza, solitudine.E anche se si è più grandi e più saggi, ci si ritrova ad avere ancora paura del buio.(M. Gray)

Mai come adesso l’Italia ha bisogno di essere unita. Sventoliamo orgogliosi il nostro Tricolore. Intoniamo fieri il nostro Inno nazionale. Uniti, responsabili, coraggiosi. (Giuseppe Conte)

Quando l’epidemia finirà, non è da escludere che ci sia chi non vorrà tornare alla sua vita precedente. La presa di coscienza della fragilità e della caducità della vita spronerà uomini e donne a fissare nuove priorità. A distinguere meglio tra ciò che è importante e ciò che è futile.
A capire che il tempo, e non il denaro, è la risorsa più preziosa. Chi, potendo, lascerà un posto di lavoro che per anni lo ha soffocato e oppresso. Chi deciderà di abbandonare la famiglia, di dire addio al coniuge, o al partner. Di mettere al mondo un figlio, o di non volere figli. Di fare coming out. Ci sarà chi comincerà a credere in Dio e chi smetterà di credere in lui.
Ci sarà chi, per la prima volta, si interrogherà sulle scelte fatte, sulle rinunce, sui compromessi.
Sugli amori che non ha osato amare. Sulla vita che non ha osato vivere.
Uomini e donne si chiederanno perché sprecano l’esistenza in relazioni che provocano loro amarezza. Ci sarà anche chi rivedrà le proprie opinioni politiche, basate su ansie o valori che si disintegreranno nel corso dell’epidemia. Ci sarà chi dubiterà delle ragioni che spingono un popolo a lottare contro un nemico per generazioni, a credere che la guerra sia inevitabile.
È possibile che un’esperienza tanto dura e profonda come quella che stiamo vivendo induca qualcuno a rifiutare posizioni nazionalistiche per esempio, tutto ciò che ci divide, ci aliena, ci porta a odiare, a barricarci. (David Grossman)

3 commenti su “Frasi sul Coronavirus: Le 40 più espressive e rilevanti”

  1. Che brutto momento questo per l’Italia e per il mondo intero.Speriamo possa finire presto.Preghiamo tutti insieme affinché il Signore Dio possa salvarci dal virus e da tutti i mali della terra.Amen

  2. Sembrava finito e invece ci risiamo.Oggi 16 agosto a causa del coronavirus o covid 19 hanno emanato di nuovo la chiusura dei locali dove si balla, mascherine e cavolate varie.Ma chiudere i porti no? e no quello non conviene a nessuno.Ricordatelo la prossima volta che ci saranno le votazioni.Che Dio ce la mandi buona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *